Dieta del gatto, quali sono i cibi più indicati per Micio?

By | November 27, 2015

gatto

Quando si adotta un gatto la prima cosa che bisogna pensare è alla sua alimentazione: è importante infatti che sia equilibrata e sana per permettere un buon funzionamento dell’organismo dell’animale e mantenerlo in salute. Per fare questo è importante sapere alcune informazioni di base su qualità e quantità di cibi da somministrargli, dall’età di cucciolo fino all’età adulta.

La crescita di un gatto è molto più veloce rispetto a qualsiasi altro animale e, così come avviene per il cane, il suo invecchiamento è molto rapido: a meno che infatti il gatto non si ammali di qualche malattia particolare, la sua aspettativa di vita è di circa 17-18 anni ed è importante garantirgli un’adeguata alimentazione durante ogni sua fase di crescita.

Nei primi 30 giorni di vita un gatto cucciolo, l’alimentazione deve essere basata solo su latte, passato questo periodo è possibile iniziare il suo svezzamento mediante la somministrazione di croccantini con formulazione apposita per questo periodo della vita.

Gradualmente sarà possibile poi passare invece a cibi più complessi quali croccantini a base di carne (in genere a base di manzo, pollo o agnello) o pesce (al gusto di salmone o tonno) o carne in scatola, in cui talvolta è possibile avere anche delle verdurine.

Generalmente è consigliabile non somministrare al proprio gatto sempre lo stesso alimento, ma così come avviene anche per noi è fondamentale variare in modo da garantire un adeguato apporto nutritivo: i croccantini per gatti sono formulati in modo da contenere tutte le fibre e vitamine di cui un gatto necessita, ma essendo un cibo secco è importante alternarlo con straccetti di carne disponibili in commercio sia in scatolette, sia in bustine, al fine di evitare l’insorgenza di sofferenza renale.

La somministrazione di erba gatto si rende fondamentale per il corretto funzionamento intestinale, in quanto lavandosi il gatto ha l’abitudine di “lavarsi” leccando il suo pelo e correndo così il rischio di andare a formare vere e proprie palline di pelo all’interno dell’apparato digerente: l’erba gatto riduce notevolmente questo rischio, così come alcuni tipi di croccantini con formulazione apposita.

Vi sono poi anche altri tipi di croccantini in base alle esigenze del nostro amico a quattro zampe, tra cui quelli formulati per gatti sedentari, per il controllo delle vie urinarie o per gatti anziani. Non resta che scegliere quello che meglio si adatta al nostro gatto.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *